Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

  • Questo evento è passato.

Visita Guidata:”Le opere di Paolo Piazza a Castelfranco Veneto”

venerdì 31 Maggio 2019 - domenica 2 Giugno 2019

In occasione della collocazione della Pala de “L’incoronazione della Vergine” di Cosimo da Castelfranco (al secolo Paolo Piazza) nella Chiesa di San Giacomo Apostolo, gli Amici dei Musei di Castelfranco in collaborazione con l’Amministrazione Comunale e insieme agli studenti del Liceo Giorgione hanno attivato visite guidate gratuite nei giorni di venerdì 31 maggio, sabato 1 e domenica 2 giugno 2019.
Punto di ritrovo Museo Casa Giorgione. I ragazzi del Liceo Giorgione condurranno gli ospiti e illustreranno le opere di Cosimo da Castelfranco contenute nella Sagrestia del Duomo e la Pala de ” L’incoronazione della Vergine”.
I percorsi hanno cadenza oraria dalle ore 10:00 alle 16:00 (ultimo gruppo).

Cosimo da Castelfranco (al secolo Paolo Piazza- Castelfranco Veneto 1560 circa – Venezia 1620)

Si formò a Venezia presumibilmente presso le botteghe dei Maestri Veneti del tempo quali Palma il Giovane, Paolo Veronese, e i Bassano. Tornò più tardi nel paese natale, dove dipinse diverse opere, che si trovano attualmente nel Duomo di Castelfranco. In sacrestia sono visibili la Cena in Emmaus e la Consacrazione episcopale di San Nicolò di Mira. Di particolare pregio è la grande tela raffigurante la Cena di Emmaus “già nel refettorio del convento dei Serviti di Castelfranco, soppresso nel 1772 dalla Repubblica Veneta, e donata al Duomo prima del 1831 dal cittadino castellano Francesco Trevisan. Il dipinto di grandissima qualità potrebbe risalire al decennio 1583-1593, ovvero al ritorno a Castelfranco dopo il soggiorno formativo veneziano.” Circa al 1588 risalgono i numerosi affreschi della villa Comer, ora Venezze, a Poisolo di Castelfranco, di cui oggi, a causa di trasformazioni ottocentesche, sono rimaste solamente tre volte che. facevano parte di un loggiato laterale.
Pronunciati i Voti il 27 sett. 1598, il Piazza entrò nell’Ordine dei cappuccini con il nome di Cosimo da Castelfranco. Agli ultimi anni del secolo risalgono probabilmente l’Adorazione della Croce, già sull’altar maggiore della chiesa della Croce di Venezia, poi in deposito nella chiesa di S. Elena e ora nelle Gallerie dell’Accademia, e l’Incoronazione della Vergine, collocata attorno al 1600 sull’altar maggiore della rinnovata chiesa dei cappuccini a Castelfranco. Cosimo morì a Venezia il 20 dicembre 1620, quando stava attendendo per conto del doge Antonio Priuli alle decorazioni di un nuovo corridoio di accesso tra il vecchio e il nuovo palazzo ducale; fu sepolto nel convento del Redentore, da dove successivamente le sue spoglie furono rimosse e collocate in un sito tra la chiesetta di S. Maria degli Angeli e la cappella di S. Giovanni Battista.

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

 

 

Top