Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

  • Questo evento è passato.

Conferenza: “”L’ultima gloria di Venezia” – Francesco Hayez dalla Venezia di Canova alla  Milano di Manzoni e Verdi

venerdì 2 febbraio @ 18:30 - 20:00

Venerdì 2 febbraio  –   ore 18:30
ELENA CATRA
“L’ultima gloria di Venezia” Francesco Hayez dalla Venezia di Canova alla  Milano di Manzoni e Verdi

La conferenza si svolge presso la Sala “Pacifico Guidolin” della Biblioteca Comunale di Castelfranco Veneto in Vicolo dell’ Abbaco.

Per iformazioni: +39 366 9598 745
e-mail               : amicimuseicastelfranco@gmail.com

Elena Catra

Elena Catra (Conegliano 1985) è cultrice della materia presso l’Università Ca’ Foscari di Venezia. Si è laureata al triennio in Conservazione dei Beni Culturali (2006) e alla specialistica in Storia delle Arti e Conservazione dei Beni Artistici (2008) all’Università Ca’ Foscari di Venezia con il massimo dei voti e la lode discutendo una tesi sul vedutismo veneziano dell’Ottocento. Presso il medesimo ateneo ha conseguito il titolo di dottore di ricerca in Storia delle Arti, con una tesi sulla famiglia degli scultori Ferrari e la didattica scultorea in Accademia di Belle Arti a Venezia. Dal 2007 è membro e dell’Associazione Amici del Canova, associazione che collabora con il Museo Gipsoteca Antonio Canova di Possagno (TV). Nel frattempo ha lavorato presso il Museo d’Arte Moderna di Udine (2009-2010) e ha frequentato la Summer School dell’Ecole du Louvre presso l’Istituto Veneto di Scienze, Lettere e Arti (2011). Collabora inoltre con l’Accademia di Belle Arti di Venezia per la quale ha iniziato la catalogazione del fondo storico dei disegni. Nel 2012 ha curato con Fernando Mazzocca e Matteo Ceriana il catalogo della mostra (2014) “Canova. L’ultimo capolavoro. Le metope del Tempio” tenutasi a Milano presso le Gallerie d’Italia di Piazza Scala e poi trasferitasi al Metreopolitan Museum di New York. È fondatrice e membro (2012) della redazione della rivista on-line open access “MDCCC1800”, Edizioni Digitale Ca’ Foscari – Venezia. I suoi interessi scientifici riguardano la storia dell’arte dell’Ottocento in area veneta, con particolare riguardo alla figura di Antonio Canova, alla scultura, alla pittura e alla didattica accademica.

Abstract

Dal 29 settembre 2017 al 2 aprile 2018 le Gallerie dell’Accademia di Venezia presentano la mostra CANOVA, HAYEZ, CICOGNARA. L’ULTIMA GLORIA DI VENEZIA a cura di F. Mazzocca, P. Marini e R. De Feo: nell’anno delle celebrazioni del bicentenario dell’apertura di un museo di qualità internazionale, che divenne il primo risarcimento rispetto alle perdite di tanti capolavori in grande parte sottratti alle chiese e alle Scuole soppresse, l’esposizione costituisce l’occasione per onorare un momento speciale della storia artistica della Serenissima, rievocando quella stagione di rilancio culturale che si afferma nel 1815 con il ritorno da Parigi dei quattro cavalli di San Marco, opera simbolo della città.

Il regista indiscusso di questa favorevole congiuntura fu il conte Leopoldo Cicognara, intellettuale e presidente dell’Accademia di Belle Arti, che insieme all’amico Antonio Canova, nume tutelare di questo progetto, e a Francesco Hayez, lavorò per dare vita ad un museo di rilievo internazionale, capace di valorizzare lo straordinario patrimonio artistico della Serenissima, promuovendo allo stesso tempo l’arte contemporanea.

Gli anni presi in considerazione da questa mostra sono stati un periodo di grandi speranze, un momento contraddittorio e singolare nella millenaria storia di Venezia. L’inizio e la fine sono rappresentati da due eventi epocali, destinati a rimanere a lungo impressi nella memoria collettiva: il ritorno sul pronao della basilica di San Marco, il 13 dicembre 1815,
dei quattro cavalli bronzei, che nel 1797 erano stati trasferiti a Parigi e issati sull’Arco di Trionfo del Carrousel, e la morte nel 1822, proprio a Venezia, di Antonio Canova, in singolare coincidenza con la decisione da parte di Francesco Hayez di abbandonare la sua patria per trasferirsi definitivamente a Milano, come avverrà l’anno successivo.

La conferenza, introduttiva e propedeutica alla visita alla mostra, ripercorrerà la carriera del pittore Francesco Hayez, veneziano di nascita ma milanese di adozione, che diventerà il pittore italiano dell’ottocento più noto a livello internazionale.

Ed ecco un paio di immagini della conferenza di venerdì 2 febbraio tenuta dalla giovane relatrice Elena Catra. Nel suo intervento ha mostrato competenza e passione per il suo lavoro.

 

Dettagli

Data:
venerdì 2 febbraio
Ora:
18:30 - 20:00
Categoria Evento:

Luogo

BIBLIOTECA COMUNALE DI CASTELFRANCO VENETO
Vicolo dell’Abbaco
Castelfranco Veneto, 31033 Italia
+ Google Maps
Top