Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

  • Questo evento è passato.

Conferenza: “La magia del colore tra fisica, chimica e arte”

venerdì 21 aprile @ 18:30 - 19:30

Venerdì 21 aprile 2017 – ore 18.30

Vito Toso

“La magia del colore tra fisica, chimica e arte”

La conferenza si svolge presso la Sala «Pacifico Guidolin» della Biblioteca Comunale di Castelfranco Veneto in Vicolo dell’Abbaco.

Per informazioni: 366 9598745

Vito Toso

Veneziano di nascita, castellano per scelta. Specialista in neurologia ha svolto il ruolo di primario neurologo negli ospedali di Castelfranco Veneto, di Venezia e di Vicenza. La passione per le arti è legata all’impegno della famiglia nella produzione di vetri d’arte e per la fortuna di avere vissuto nella città di Venezia. L’interesse per la funzione del cervello, sia in fase di normalità che di malattia, consegue alla scelta lavorativa e alla predilezione per la psicologia cognitiva. Il tema della conferenza è una comprensibile conseguenza delle attitudini sovraesposte. Presidente nei primi tre anni di vita dell’associazione  Amici dei musei e dei monumenti di Castelfranco  Veneto e della castellana

Abstract

Il riconoscimento e la percezione dei colori dipendono dalle condizioni fisiche della composizione della luce e dalla capacità del nostro sistema nervoso di trasformare messaggi elettrochimici in esperienze mentali. Aumentando le conoscenze sul funzionamento del cervello umano e comprendendo meglio i meccanismi psicologici che sostengono l’apprendimento e le funzioni delle memorie è possibile sostenere che noi vediamo con il cervello. Logicamente l’occhio e le vie visive sono parti integranti e insostituibili della capacità di vedere e rappresentano gli strumenti necessari del vedere sia di chi produce opere d’arte sia di chi le guarda. E questo avviene ed è accaduto da secoli, prima ancora di conoscere come il nostro cervello costruisca le immagini visive.
Quindi si tratta di una conoscenza di tipo empirico legata al funzionamento dei sensi e costruita sull’esperienza. Il mio intendimento è quello di aiutare a capire come si riconoscono i colori e in che modo si denominano, esemplificando come è costituita la luce bianca, spiegando quali recettori della retina ricevono le frequenze, che a livello cerebrale diventano esperienze chiamate colore.
Pur sapendo che l’abilità e la prerogativa degli artisti non consiste solo sulla scelta dei colori farò dei riferimenti ad opere d’arte e a utilizzi particolari del colore che dimostrano come la mente dell’artista, comprendendo il meccanismo di funzionamento del suo proprio cervello, abbia creato delle opere che entrano in dialogo con la mente dell’osservatore. Non trascurerò di fare qualche riferimento al ruolo fondamentale dell’apprendimento, che anche nel riconoscimento dei colori e nell’abilità di accostarli, è indispensabile per comprendere cosa l’artista voglia provocare nella mente dell’osservatore. Le mie competenze di esperto nel funzionamento del cervello indicano come leggere le opere d’arte ma non mi permettono di passare al livello del giudizio, che si rifà alla sfera del capire.

Dettagli

Data:
venerdì 21 aprile
Ora:
18:30 - 19:30
Categoria Evento:

Luogo

BIBLIOTECA COMUNALE DI CASTELFRANCO VENETO
Vicolo dell’Abbaco
Castelfranco Veneto, 31033 Italia
+ Google Maps
Top