Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

  • Questo evento è passato.

Conferenza: “Il rinascimento del patrimonio organario veneto e i primi restauri storico-filologici”

domenica 26 marzo @ 17:00 - 18:30

Domenica 26 Marzo 2017 – ore 17:00
Fabio Sbordone – “Il rinascimento del patrimonio organario veneto e i primi restauri storico-filologici”

La conferenza si svolge presso la Sala «Pacifico Guidolin» della Biblioteca Comunale di Castelfranco Veneto in Vicolo dell’Abbaco.

Per informazioni: 366 9598745

Domenica 26 marzo 2017, con la messa alle ore 11.15 nel Duomo di S. Maria Assunta e di S. Liberale di Castelfranco Veneto, ha inizio “Frau Musika. Una vita per la musica. Concerti in ricordo di Elsa Bolzonello Zoja (1937 – 2007)”.

L’intento di questa rassegna di concerti, conferenze e visite guidate è quello di ricordare, a dieci anni dalla scomparsa, la figura di Elsa Bolzonello Zoja, insigne organista castellana, docente al conservatorio “B. Marcello” di Venezia, che ha dedicato gran parte della sua vita allo studio e alla salvaguardia del patrimonio organario storico veneto.
Già Ispettrice della Soprintendenza ai Beni Artistici e Storici del Veneto e membro della Commissione per la tutela degli organi storici di Milano, delegata per il Veneto, ha promosso i primi restauri condotti con criteri storico – filologici di strumenti antichi, come, ad esempio, il meraviglioso organo “Barbini” di Caselle D’Altivole (1964 – 65).
Non meno importante è stato l’insegnamento, svolto per la maggior parte presso il conservatorio di Venezia, grazie al quale E. Bolzonello ha contribuito alla formazione di un gran numero di allievi, organisti e musicisti, che tutt’ora svolgono attività concertistica e didattica.
I concerti saranno tenuti su alcuni degli strumenti restaurati, a suo tempo, per interessamento di E. Bolzonello Zoja.

Fabio Sbordone
Fabio Sbordone si è laureato in architettura all’Istituto Universitario di Architettura di Venezia nel 1970. Dal 1971 al 2002 ha lavorato quale architetto funzionario dell’Area Urbanistica del Comune di Bassano del Grappa, occupandosi prevalentemente e con continuità della salvaguardia e del recupero del patrimonio architettonico ed edilizio di valore storico-artistico ed ambientale della città; in connessione a tale ruolo, per il triennio 1988-1991 è stato nominato dal Ministero per i Beni Culturali ispettore onorario per i beni ambientali e architettonici del Comune di Bassano del Grappa e territorio.
Dal 1975 al 1983 ha seguito i corsi dell’Accademia di Musica Italiana per Organo, diretti da Luigi Ferdinando Tagliavini. Dal 1985 al 1987 ha collaborato, con la progettazione architettonico-decorativa delle casse, alla realizzazione dei nuovi organi nella sala dei concerti del Conservatorio “Benedetto Marcello ” di Venezia (palazzo Pisani). Dal 1988 al 2003, su proposta della Soprintendenza per i Beni Artistici e Storici del Veneto, è stato nominato dal Ministero per i Beni Culturali ispettore onorario per la tutela degli organi artistici del Veneto.
Ha contribuito inoltre a numerose pubblicazioni sulla storia urbanistica ed edilizia bassanese, approfondendo in particolare, nel costante riferimento alle fonti coeve, le peculiarità dei cantieri edilizi storici e della loro specifica cultura materiale.
Pubblicazioni (scelta)
Bassano del Grappa, Atlante storico delle città italiane, Veneto, a cura di G. Fasoli, Bologna 1988;
Interni Bassanesi, a cura di L. Alberton Vinco da Sesso, Bassano 1996;
L’archivio di pietra. Il Lapidario del Museo Civico, a cura di L. Alberton Vinco Da Sesso, G. Petoello, “Bollettino del Museo Civico di Bassano”, nn. 19-24 (1998-2003), Bassano 2003;
“Notiziario degli Amici dei Musei e dei Monumenti di Bassano del Grappa”, nn. 36-39, Bassano 2007.
Saggi (scelta)
Il restauro architettonico: dal 1985 al 1988, in Il Duomo di S. Maria in Colle cit., pp. 44-48.
I documenti relativi al cantiere seicentesco, in Il Duomo di Santa Maria in Colle cit., pp. 32-48, 91-105, 169-183.
Le testimonianze costruttive dell’antica “fabbrica” di San Francesco nel contesto storico-edilizio bassanese: alcune note di analisi materiale, in La chiesa di San Francesco. Il restauro, a c. di G Ericani, Bassano 2007, pp. 78-85.
Forma, colore, invenzione. Le pietre degli altari bassanesi tra Seicento e settecento, “L’illustre bassanese”, nn.112/113 marzo-maggio 2008, Bassano 2008, pp. 18-25.
I marchi del legname nelle costruzioni bassanesi dei secoli XIV-XIX, in L’eredità culturale di Gina Fasoli, Istituto Storico Italiano per il Medio Evo, Atti del convegno di studi per il centenario della nascita (1905-2005) a cura di F. Bocchi e G.M. Varanini, Roma 2008, pp. 667-674.

Dettagli

Data:
domenica 26 marzo
Ora:
17:00 - 18:30
Categoria Evento:

Luogo

BIBLIOTECA COMUNALE DI CASTELFRANCO VENETO
Vicolo dell’Abbaco
Castelfranco Veneto, 31033 Italia
+ Google Maps
Top